Torna al blog

Dispositivi di Protezione Individuali (DPI)

Sicurezza sul Lavoro: Tutto ciò che Devi Sapere sui Dispositivi di Protezione Individuale (DPI)

PREMESSA

Per dispositivo di protezione individuale (DPI) si intende qualsiasi attrezzatura destinata ad essere indossata e tenuta dal lavoratore allo scopo di proteggerlo contro uno o più rischi presenti nell’attività lavorativa, suscettibili di minacciarne la sicurezza o la salute durante il lavoro, nonché ogni complemento o accessorio destinato a tale scopo.

 

OBBLIGO D’USO DEI DPI

I DPI sono prescritti quando esistono rischi residui, ovvero quando non è possibile attuare misure di prevenzione dei rischi (riduzione dei rischi alla fonte, sostituzione di agenti pericolosi con altri meno pericolosi, utilizzo limitato degli stessi), adottare mezzi di protezione collettiva, metodi o procedimenti di riorganizzazione del lavoro.

 

CATEGORIE DEI DPI

I dispositivi di protezione individuali vengono classificati nelle tre seguenti categorie:

  • I Categoria: Racchiude i DPI che proteggono da rischi fisici di modesta entità e sono di semplice progettazione (contatti, urti con corpi caldi con temperatura non superiore a 50°, vibrazioni e radiazioni tali da non raggiungere organi vitali e/o da non provocare danni permanenti). (es. guanti, occhiali da sole, scarpe antinfortunistiche base);
  • II Categoria: Raggruppa i DPI che non sono contenuti nelle altre due categorie.
  • III Categoria: Include i DPI che proteggono da danni gravi e/o permanenti e dalla morte (caschi, visiere, apparecchi respiratori filtranti, DPI per protezione dal rischio elettrico, da cadute dall’alto e da temperature superiori i 100°). (es. imbracatura, connettori, cordini, scarpe antinfortunistiche con caratteristiche particolari).

 

REQUISITI DEI DPI

L’art. 76 del D.Lgs. 81/08 indica le caratteristiche che devono avere i DPI per poter essere utilizzati:

1) Devono essere adeguati ai rischi da prevenire e alla loro entità senza comportare di per sé un rischio maggiore;

2) Devono essere adeguati alle condizioni esistenti sul luogo di lavoro;

3) Devono essere rispondenti alle esigenze ergonomiche o di salute del lavoratore;

4) Devono poter essere adattabili all’utilizzatore secondo le sue necessità;

5) Devono essere in possesso dei requisiti essenziali intrinseci di sicurezza, cioè essere conformi alle norme di cui al D.Lgs. 475/92 (marcatura CE) e sue successive modificazioni.

 

GESTIONE DEI DPI

Il lavoratore è obbligato a utilizzare correttamente tali dispositivi, ad averne cura e a non apportarvi modifiche, segnalando difetti o inconvenienti specifici. Per alcuni DPI è fatto obbligo di sottoporsi a programmi di formazione e di addestramento.

Potete visionare ed acquistare i DPI sul nostro shop online -> E-Commerce

 

 

Hai trovato l’articolo interessante?
Condividilo: potrebbe essere interessante anche per altre persone (e darai valore al nostro lavoro)!

Facebook
LinkedIn
WhatsApp
Cerca
Cerca
Articolo di:
Devis Cherubini
Punto di riferimento del nostro store, in Mico è responsabile dell'ufficio tecnico anticaduta. Nei suoi articoli trasmette la passione e la competenza sui temi dell'antinfortunistica.

Cosa trovi nell'articolo:

Logo Mico Antinfortunistica